• Parchi eolici

    photo by Karsten Wurth
    Read More
  • Energie rinnovabili news

    photo by Jason Blackeye
    Read More
  • Energie rinnovabili news

    photo by Jason Blackeye
    Read More
  • Energia solare

    photo by Gustavo Quepon
    Read More
  • Energie rinnovabili news

    photo by Jason Blackeye
    Read More
  • La terra vista dal satellite

    photo by NASA
    Read More
  • Energia elettrica

    photo by Arkady Lifshits
    Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
Il Ministro dell´Economia del Montenegro Vladimir Kawaric ha assegnato nei giorni scorsi le concessioni per la costruzione di dieci piccole centrali idroelettriche che sorgeranno su sei corsi d´acqua, informa Balkans.Com.
Cinque consorzi si sono aggiudicati le concessioni: Hydro Bistrica per la costruzione di un impianto sul fiume omonimo; Plava Hydro Power per quella di una centrale sul Ðuricka; Interenergo per un impianto sul fiume Vermica; Hydro Power Montenegro per uno sul fiume Kaludarska;  Kutska and Mojanska per quelle sugli omonimi fiumi.

Gli accordi prevedono la realizzazione di impianti con una capacità complessiva di 23,324 MW e una produzione prevista di 86.289 GigaWatt / ora; l´investimento totale è di circa 46,6 milioni di euro.

Il Ministro Kavaric ha affermato che la realizzazione degli impianti contribuirà a far adempiere al Montenegro i propri impegni europei, producendo energia da destinare all´esportazione, specie in vista della realizzazione del cavo sottomarino di collegamento con l´Italia.

Il Ministro ha sottolineato i vantaggi in termini di impatto ambientale e costi delle energie rinnovabili, ricordando che il loro sfruttamento ridurrà la necessità di ricorrere alle importazioni; inoltre, il fatto che gli impianti sorgeranno in zone ancora sottosviluppate del Montenegro, contribuirà alla crescita economica di questa, anche attraverso la realizzazione di infrastrutture.



Marcello Berlich - by Balkans.Com

OUR SPONSORS

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo