• Parchi eolici

    photo by Karsten Wurth
    Read More
  • Energie rinnovabili news

    photo by Jason Blackeye
    Read More
  • Energia elettrica

    photo by Arkady Lifshits
    Read More
  • La terra vista dal satellite

    photo by NASA
    Read More
  • Energia solare

    photo by Gustavo Quepon
    Read More
  • Energie rinnovabili news

    photo by Jason Blackeye
    Read More
  • Energie rinnovabili news

    photo by Jason Blackeye
    Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
La Romania si colloca al quinto posto trai 28 Stati membri UE per dimensione degli impianti eolici installati nel corso del 2013, informa Nine o´Clock, riprendendo i dati diffusi dalla European Wind Energy Association (EWEA).
La graduatoria è guidata dalla Germania, con 3.238 MW di nuova capacità installata, 240 dei quali (il 7 per cento), in impianti offshore; al secondo posto si colloca il Regno Unito, 1.883 MW, 733 dei quali offshore, pari al 39 per cento del totale; terza la Polonia, con 894 MW, seguita dalla Svezia con 724; è poi la volta della Romania - 695 - seguita da Danimarca (657 MW), Francia (631) e Italia, più distanziata con 444 MW.

Nel corso del 2013, la Romania ha attratto nuovi investimenti per un valore di oltre 1 miliardi di euro nel settore eolico; la capacità complessiva è passata da 1.905 MW installati nel 2012 a 2.599 MW; nonostante questo, gli investimenti attratti hanno subito una contrazione del 25 per cento su base annua, seguendo il trend dell´UE.


Marcello Berlich - by Nine o´Clock

OUR SPONSORS

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo