• Parchi eolici

    photo by Karsten Wurth
    Read More
  • Energie rinnovabili news

    photo by Jason Blackeye
    Read More
  • La terra vista dal satellite

    photo by NASA
    Read More
  • Energie rinnovabili news

    photo by Jason Blackeye
    Read More
  • Energia solare

    photo by Gustavo Quepon
    Read More
  • Energie rinnovabili news

    photo by Jason Blackeye
    Read More
  • Energia elettrica

    photo by Arkady Lifshits
    Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
ICCO Group ha inaugurato nel Parco Industriale di Ghimbav, provincia di Brasov, il primo tipo di progetto privato Smart Grid (rete intelligente) della Romania. ICCO svilupperà un sistema energetico con pannelli fotovoltaici che genereranno in prima fase 4,8 megawatt, e nella seconda fase, altri 7 MW., informa l´ICE.

Il progetto promuove l´energia verde utilizzando la tecnologia Smart Grid, che gestisce l´equilibrio della produzione di energia elettrica mettendo a disposizione in tempo reale informazioni riguardanti il consumo e la qualità dell´energia fornita. La tecnologia Smart Grid è la prima applicazione che la società statunitense Lockheed Martin, implementa nel settore privato della Romania.

Il progetto è sostenuto dall´Ambasciata degli Stati Uniti a Bucarest e secondo quanto dichiarato dal presidente ICCO Group, Calin Costan, fino ad ottobre, i pannelli saranno installati su tutti e cinque i padiglioni del parco industriale mentre entro la fine del prossimo anno, saranno coperti 4 ettari di terreno.
I pannelli solari sono forniti da due prestigiosi produttori americani che offrono soluzioni innovative nel settore dell´energia, Tenk Solar e Helios. L´investimento ICCO ha un valore di circa 15 milioni $ e rappresenta un punto di partenza e un modello per lo sviluppo sostenibile e l´efficienza energetica da estendere ulteriormente.



Marcello Berlich - by ICE.GOV.IT

OUR SPONSORS

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo