• Energia solare

    photo by Gustavo Quepon
    Read More
  • Energia elettrica

    photo by Arkady Lifshits
    Read More
  • La terra vista dal satellite

    photo by NASA
    Read More
  • Energie rinnovabili news

    photo by Jason Blackeye
    Read More
  • Energie rinnovabili news

    photo by Jason Blackeye
    Read More
  • Energie rinnovabili news

    photo by Jason Blackeye
    Read More
  • Parchi eolici

    photo by Karsten Wurth
    Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
Come membro dell´Unione Europea, la Romania deve raggiungere entro il 2020 il 38 per cento di energia verde del consumo finale di elettricità. Attraverso la legge 220/2008, che regola il settore dell´energia, la Romania ha trovato una modalità molto efficace per attrarre gli investimenti e raggiungere tale obiettivo. Per ogni MWh di energia verde, viene assegnato un numero di certificati verdi che varia in base al tipo di energia prodotta, scrive l´ICE.

L´energia solare è una delle più privilegiate tra tutte le forme di energia rinnovabile - 6 certificati per MWh. Secondo quanto dichiarato da Robert Cruceru, direttore esecutivo dell´Associazione Romena dell´Industria Fotovoltaica (RPIA), è  molto probabile che entro la fine dell´anno il numero di certificati sia ridotto a 4. Il costo degli impianti del settore fotovoltaico è calato sostanzialmente da 4 mil. di Euro a meno di 2 mil. di Euro; per la realizzazione di un parco fotovoltaico sono necessari circa 2,3-2,5 ettari di terreno e il tempo necessario per la messa in funzione è di circa 1 anno.

La possibilità di riduzione del numero di certificati verdi nell´ambito dell´energia solare ha spinto molti investitori a velocizzare la pratica per la realizzazione dei loro progetti.



Marcello Berlich - by ICE.GOV.IT

OUR SPONSORS

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo