• Energie rinnovabili news

    photo by Jason Blackeye
    Read More
  • Energie rinnovabili news

    photo by Jason Blackeye
    Read More
  • Energia elettrica

    photo by Arkady Lifshits
    Read More
  • Parchi eolici

    photo by Karsten Wurth
    Read More
  • La terra vista dal satellite

    photo by NASA
    Read More
  • Energia solare

    photo by Gustavo Quepon
    Read More
  • Energie rinnovabili news

    photo by Jason Blackeye
    Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
La Commissione Europea terrà attentamente sotto osservazione gli sviluppi del piano di costruzione di una serie di impianti idroelettrici sul fiume Moraca, soprattutto in relazione al loro impatto ambientale. Lo ha annunciato Nicholas Hanley, Capo della Unità Relazioni Internazionali e Allargamento del Direttorato Generale per l´Ambiente della Commissione Europea, nel corso di una recente visita nel Paese. La Commissione sta seguendo attentamente la questione, ed è pronta a offrire ulteriore contributo alle autorità montenegrine per le scelte da esse adottate.

Hanley ha affermato che la Commissione Europea è stata contattata da varie ONG dello stesso Montenegro e di altri Paesi, che hanno espresso preoccupazione per la costruzione degli impianti idroelettrici sul fiume Moraca. Nel contesto della candidatura UE del Montenegro, il Parlamento Europeo ha chiesto alla Commissione di partecipare a un meeting relativo ai progetti in questione.

Nel corso della sua visita, Hanley ha partecipato ad una serie di incontri con autorità governative e ONG del settore ambientale, visitando anche i luoghi dove dovrebbero sorgere le dighe realizzate per alimentare gli impianti idroelettrici. Lo stesso Hanley ha comunque espresso soddisfazione per l´atteggiamento consapevole delle autorità locali nei confronti dei timori per l´ambiente e la loro preparazione per ridurre al massimo ogni possibile impatto negativo.



Marcello Berlich

OUR SPONSORS

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo