• Energie rinnovabili news

    photo by Jason Blackeye
    Read More
  • Energie rinnovabili news

    photo by Jason Blackeye
    Read More
  • Energie rinnovabili news

    photo by Jason Blackeye
    Read More
  • Energia solare

    photo by Gustavo Quepon
    Read More
  • La terra vista dal satellite

    photo by NASA
    Read More
  • Parchi eolici

    photo by Karsten Wurth
    Read More
  • Energia elettrica

    photo by Arkady Lifshits
    Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
Non saranno progetti faraonici come il Nabucco a risolvere i problemi energetici della Romania, ma l´utilizzo delle fonti rinnovabili, in particolare delle biomasse: ad affermarlo è l´imprenditore Jean Valvis, il quale ha proposto la costruzione di un impianto per le rinnovabili sull´Isola Calarasi, che considera il progetto della sua vita.

Su una superficie di 7.800 ettari, Valvis intende coltivare piante per la produzione di energia e costruire centrali eoliche, fotovoltaiche e a biomasse. L´imprenditore romeno è convinto che le fonti rinnovabili rappresentino per la Romania l´unica opzione per affrancarsi dall´importazione di energia; inoltre, sono più convenienti del gas, per ottenere il quale la Romania è costretta ad affidarsi agli approvvigionamenti di Russia, Turkmenistan e Azerbaijan.

Valvis sottolinea come attualmente si vogliano spendere milioni per assicurare il passaggio del gasdotto Nabucco sul territorio romeno, il che renderà la Romania ancora più dipendente dagli altri in termini energetici. Inoltre, la Romania è priva di una strategia per le rinnovabili e la legge introdotta per favorire gli investimenti nel settore, in vigore da due anni, non è stata applicata.



Marcello Berlich - by Nine o´Clock

OUR SPONSORS

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo